Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Filtra la ricerca
Apero Libri
CineForum
Gastronomia
Incontri
Musica
Storie Italiane
Teatro

FESTIVAL INTERNAZIONALE D’ITALIA “L’ITALIA OLTRE L’ITALIA” 3 Giugno 2017

CULTURA ITALIA – sans frontières
vi invita ad un doppio evento in occasione del

FESTIVAL INTERNAZIONALE D’ITALIA

“L’ITALIA OLTRE L’ITALIA”

Sabato 3 giugno 2017
“Piazza Dante”, Place de Sardaigne, Carouge
Cultura Italia è partner del Festival internazionale d’Italia organizzato dal Com.It.Es. di Ginevra e dalla Camera di Commercio Italiana per la Svizzera.
Programma:
Alle ore 14.30 “Scrivere a Ginevra”, incontro con autori italiani che vivono in Svizzera
Alle ore 19.00 “Non ci resta che ballare”, spettacolo teatrale

“Scrivere a Ginevra”
incontro con autori italiani che vivono in Svizzera
Ore 14:30 Sabato 3 giugno 2017, in “Piazza Dante”, Place de Sardaigne, Carouge
Cultura Italia ha invitato alcuni autori italiani che vivono a Ginevra e dintorni a presentare i loro ultimi libri. Gli scrittori si racconteranno, si intervisteranno a vicenda e dialogheranno con il pubblico, in un incontro che si preannuncia vivace e coinvolgente.
Interverranno gli autori:
Anna Maria di Brina (“Rosa come coccodrillo”) Paolo Gallo (“La bussola del successo”), Davide Giglioli (“La ragazza che tirava i bidoni”), Antonino La Piana (“Il segreto del coltivatore di rose”), Agnese Mariotti (“Kilimanjaro – a tu per tu con Kibo” e “Gestire lo stress”), Lia Rosso (“Il pituicita”), Marco Ghiotto (Soffia forte in vento nel cuore di mio figlio)e Caterina Serra (“Tilt” e “Padreterno”).
I libri saranno disponibili in loco per l’acquisto.

Non ci resta che ballare “
Spettacolo Teatrale
ore 19.00, Sabato 3 giugno 2017, Place de Sardaigne, Carouge
“Non ci resta che ballare” è la storia di una famiglia d’immigrati italiani che ritroverà l’armonia
dopo un fine settimana di malintesi, gelosia e sospetti: il tutto nella splendida cornice musicale del migliore tango argentino degli anni 40 e 50 di Pugliese-Troilo-Di Sarli.
Lo spettalo verrà introdotto da una breve presentazione sulla storia del tango e dell’influenza che l’immigrazione italiana in Argentina ha avuto, in termini di strumenti musicali, testi e costume su questa affasciante danza di coppia.