“Il pituicita”  (Lia Rosso)

In presenza della scrittrice

Mercoledì 8 febbraio 2017, ore 19.30 presso La Fumisterie (rue des Noirettes, 21)

Sonja studia i meccanismi della vita in un laboratorio di biologia, ma ben presto non riesce più ad accettare il fatto che per cercare di capire la vita deve sacrificare e sezionare decine di animali da esperimento. Mentre osserva al microscopio dei pituiciti isolati dal cervello di un ratto, Sonja scopre di avere qualcosa in comune con quelle piccole cellule che crescono e si trasformano nella piastra di coltura. Comincia anche a percepire i limiti del metodo scientifico legati alla presunzione dell’uomo di poter capire tutto attraverso la ragione.
Sonja cerca una conoscenza profonda che superi convenzioni e pregiudizi attraverso un approccio più intuitivo e immaginativo. Conscia di condividere la stessa misteriosa energia vitale con tutti gli esseri viventi, si rivolge ad essi con generosità, pronta a dare e a ricevere per realizzare e perpetuare l’armonia della vita.
Come Lia Rosso, biologa e in passato ricercatrice scientifica, ricorda nella citazione all’inizio del suo romanzo, Einstein sosteneva che “l’immaginazione è più importante della conoscenza”, perché è l’immaginazione che fa compiere all’uomo il salto in avanti nella propria evoluzione, spirituale e razionale.

Il libro, disponibile in italiano e in francese, può essere acquistato sul sito della casa editrice Rosso: http://www.rossoeditions.com/index.html, o può essere ordinato presso la libreria Payot di rue de la Confederation a Ginevra, se non già disponibile nella libreria stessa. In alternativa, può essere acquistato online su Amazon o IBS.